Tu sei qui

RAPPORTO DI AUTOVALUTAZIONE (RAV)- PIANO DI MIGLIORAMENTO (PdM)

 

Cosa è il RAV- RAPPORTO DI AUTOVALUTAZIONE

Normativa di rifermento:
DPR 80/2013
Direttiva 11/2014
CM 47/2014

Il RAV (rapporto di autovalutazione) è la mappa della scuola. É costituito da 49 indicatori raggruppati in 15 aree a loro volta raccolte in 3 macroaree:

  1.  contesti e risorse;
  2.  esiti;
  3.  processi.

Per ogni area la scuola, dopo un'attenta lettura dei dati, individua punti di forza e punti di debolezza oppure opportunità e vincoli, avendo come target il miglioramento.
Ogni area (tranne il contesto) prevede un'autovalutazione, la scuola infatti deve collocarsi in una scala da 1 a 7 motivando la scelta fatta.
Il RAV si conclude con l'individuazione delle priorità da perseguire in una o due aree afferenti agli esiti e ai processi e devono tradursi in traguardi di lungo periodo (3 anni).
Pertanto, costituisce il documento riflessivo che consente al Nucleo Interno di Valutazione-NIV il punto di partenza per individuare le priorità di sviluppo verso cui orientare il piano di miglioramento-PdM d’Istituto.
I  RAV vengono aggiornati annualmente e pubblicati nell’apposita sezione del portale Scuola in chiaro dedicata alla valutazione.

Clicca qui per visualizzare il RAV-Rapporto di Auto-Valutazione 2016/17 del nostro istituto

Cosa è il PdM - PIANO DI MIGLIORAMENTO

A partire dall’inizio dell’anno scolastico 2015/16 tutte le scuole (statali e paritarie) sono tenute a pianificare un percorso di miglioramento. Tale percorso è mirato al raggiungimento dei traguardi connessi alle priorità indicate nel Rapporto di Auto-Valutazione.

-Gli attori:

Il dirigente scolastico responsabile della gestione del processo di miglioramento;
Il Nucleo Interno di Valutazione- NIV, costituito per la fase di autovalutazione e per la compilazione del RAV, eventualmente integrato e/o modificato.

Il percorso di miglioramente è costantemente monitorato attraverso azioni poliprospettiche e plurali che coinvolgono tutti i Stakeholders (portatori di interesse, cioè i soggetti coinvolti nelle diverse attività scolastiche)

Clicca qui per visualizzare il  Piano di Miglioramento 2016/19 con allegati gli strumenti di monitoraggio e l'allegato al PdM- Progetti di recupero e potenziamento